Il Cammino
del Volto Santo

Il Cammino del Volto Santo è un percorso spirituale che dal Vaticano conduce alla Basilica del Volto Santo di Manoppello (Pe), una importante meta di turismo religioso per i pellegrini di tutto il mondo, che custodisce la preziosa reliquia del Volto Santo, portata qui a Manoppello intorno al 1506 da uno sconosciuto pellegrino giunto da Roma. Il progetto si propone come itinerario di turismo sociale dalle forti valenze spirituali e culturali, rappresentando un efficace strumento di conoscenza turistica sostenibile del territorio, sullo stile del noto Cammino di Santiago di Compostela. Il percorso del Cammino del Volto Santo ha una lunghezza di circa 290 km e unisce lungo un tragitto di 10 giorni i territori appenninici di Lazio e Abruzzo. Si tratta di un cammino ecosostenibile di fede e anche di svago che - lungo il tragitto - consente di conoscere i più significativi punti d'interesse dei territori attraversati, unificando la valorizzazione dei parchi regionali, conglobando in un sistema di fruizione unitario l’area appenninica collocata fra Lazio e Abruzzo.

il cammino del volto santo


il cammino del volto santo 2
il cammino del volto santo 3
il cammino del volto santo 4
il cammino del volto santo 5

Il percorso del Cammino è stato tracciato tenendo conto di diversi fattori storici, culturali e di percorribilità a piedi, in mountain-bike e a cavallo. Esso è tangente in più punti l’antica via Tiburtina Valeria, una delle vie consolari romane, che congiungeva Roma a tibur (Tivoli) e poi fino a Pescara attraversando località di pregevole valore storico-culturale, religioso e naturalistico.
Le tradizioni e la cultura religiosa in Abruzzo sono fortemente legate alla presenza di Santuari che costituiscono i punti di forza per il richiamo di flussi turistici motivati da interessi religiosi.
L’Abruzzo è stata infatti una delle prime regioni italiane a sperimentare l'impatto della cristianizzazione e del monachesimo benedettino e a questo fenomeno è connessa la presenza in regione di molti centri d’interesse storico-artistico religioso e culturale, fra i quali, nello stesso territorio comunale di Manoppello, la splendida abbazia cistercense di Santa Maria Arabona risalente alla fine del XII secolo.



Il 1° settembre 2006, Papa Benedetto XVI si è recato in visita privata a Manoppello per venerare l'immagine. Dopo tale visita egli ha elevato il Santuario del Volto Santo a Basilica minore. La prima edizione del Cammino del Volto Santo è partita il 7 Maggio 2015 da Piazza San Pietro in Roma, per giungere a Manoppello (PE) il 16 Maggio, festa del Volto Santo caratterizzata dalla tradizionale Processione che dalla Chiesa Parrocchiale situata in centro storico giunge fino al Santuario, dove si celebra una Messa solenne ed è esposta la sacra reliquia alla venerazione dei pellegrini.


Itinerario prima edizione Cammino del Volto Santo :
  • 7 Maggio: Citta Del Vaticano, Guidonia, Tivoli
  • 8 Maggio: Tivoli, Castelmadama, Vicovaro
  • 9 Maggio: Vicovaro, Arsoli, Riofreddo, Carsoli
  • 10 Maggio: Carsoli, Tagliacozzo
  • 11 Maggio: Tagliacozzo, Scurcola Marsicana, Avezzano, Celano, Aielli, Cerchio
  • 12 Maggio: Cerchio, Collarmele, Pescina, Ortona Dei Marsi, Cocullo
  • 13 Maggio: Cocullo, Anversa Degli Abruzzi, Bugnara, Prezza, Sulmona, Pratola Peligna
  • 14 Maggio: Pratola Peligna, Roccacasale, Popoli
  • 15 Maggio: Bussi Sul Tirino, Pescosansonesco, Castiglione A Casauria, Torre Dei Passeri, Tocco Da Casauria
  • 16 Maggio: Tocco Da Casauria, Bolognano, Scafa, Lettomanoppello, Manoppello
il cammino del volto santo
Per migliorare il servizio questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Per maggiori informazioni clicca qui. Privacy Policy OK